Stampa questa pagina

Giuseppe Miglioli

Giuseppe Miglioli, violista italiano, nasce a Cremona e vive a Brescia dal 1998.

Diplomatosi in Viola al Conservatorio di Musica “A. Venturi” di Brescia nel 1985, frequenta importanti corsi di perfezionamento per Viola quali: il corso di perfezionamento della Fondazione “R. Romanini” di Brescia con il M° Gerard Ruymen, il Biennio di alto perfezionamento presso l’Accademia “W. Stauffer” di Cremona con il M° Bruno Giuranna, il corso annuale di quartetto presso la GMI di Vicenza con il M° Franco Rossi e il corso di perfezionamento “Estate Frentana” di Lanciano (Ch).

Partecipa, inoltre, a numerosi concorsi per il ruolo di Prima Viola aggiudicandosi il il premio al Concorso Internazionale di Musica da Camera “Isola di Capri” nel maggio del 1987.

Prima Viola presso l’Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, l’Orchestra del Teatro “G. Verdi” di Trieste, l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, 88°e 89° Festival Estivo dell’Arena di Verona e l’Orchestra del Teatro “G. Verdi” di Salerno, affianca all’attività orchestrale ruoli da solista e musica da camera tra i quali spicca la prima esecuzione europea del concerto per viola e band di M. Gould eseguito a Salò per l’Estate Musicale del Garda nel 2013.

Giuseppe Miglioli affianca all’intensa attività concertistica il ruolo di docente presso il Conservatorio “G. Verdi” di Como di cui è titolare di cattedra, incarico precedentemente svolto anche presso i Conservatori di Musica “J. Tomadini” di Udine e “B. Marcello” di Venezia.

Membro del Comitato Direttivo dell’ Esta-Italia (European String Teachears Association), consulente didattico della FISM (Federazione Italiana Scuole Materne) di Parma e Consulente Didattico del Conservatorio della Svizzera italiana di Lugano, ha tenuto diversi seminari e masterclass in Italia e all’estero ed ha all’attivo oltre 3.000 concerti e 30 registrazioni discografiche.

Ha scritto articoli per la rivista semestrale “A Tutto Arco” di Esta Italia.

Suona la prima delle viole “grandi” del liutaio A. Poggi di Bologna del 1939.

Informazioni aggiuntive

  • Strumento: viola